LogoNE

Siamo una Chiesa di peccatori, ma la Chiesa è santa perché è guidata da Dio

papafrancesco54"Qualcuno di voi è qui presente senza i suoi peccati? ma ognuno deve dire:'Signore, trasforma il mio cuore'". Lo ha detto Papa Francesco durante la catechesi di mercoledì 2 ottobre in Piazza San Pietro. Continuando a meditare sulla Chiesa, il Santo Padre ha detto che "il Signore ci vuole parte di una Chiesa che sa aprire le braccia per accogliere tutti, che non è la casa di pochi, ma la casa di tutti, dove tutti possono essere rinnovati, trasformati, santificati dal suo amore, i più forti e i più deboli, i peccatori, gli indifferenti, coloro che si sentono scoraggiati e perduti".

Leggi tutto

StampaEmail

Intervista al Papa: Francesco si racconta

papafrancesco53Pubblichiamo il testo integrale dell'intervista rilasciata da Papa Francesco a Antonio Spadaro, Direttore de "La Civiltà Cattolica", uscito giovedì 19 settembre 2013. Nonostante la lunghezza dell'intervista, sviluppata in tre differenti incontri, riteniamo fondamentale una lettura attenta dei suoi contenuti, soprattutto degli autori di musica, letteratura, teologia citati dal Santo Padre e da lui ritenuti fondamentali per la propria formazione. Ancora una volta si conferma attento alla contemporaneità e ai suoi moti di pensiero.

Leggi tutto

StampaEmail

La pace si raggiunge solo con la pace

papafrancesco49'Sono forse io custode di mio fratello?' E' la domanda che il papa ha rivolto a tutto il mondo nel corso della veglia di preghiera a san Pietro, sabato 7 settembre. Ha introdotto la meditazione dicendo: "«Dio vide che era cosa buona». Il racconto biblico dell’inizio della storia del mondo e dell’umanità ci parla di Dio che guarda alla creazione, quasi la contempla, e ripete: è cosa buona. Questo ci fa entrare nel cuore di Dio e, proprio dall’intimo di Dio, riceviamo il suo messaggio.

Leggi tutto

StampaEmail

Tutto il mondo preghi la Regina della Pace! e il papa invita al digiuno

papafrancesco46Durante l'angelus domenicale del 1 settembre, papa Francesco a rivolto un appello drammatico contro la guerra: "Cari fratelli e sorelle, buongiorno! Quest’oggi, cari fratelli e sorelle, vorrei farmi interprete del grido che sale da ogni parte della terra, da ogni popolo, dal cuore di ognuno, dall’unica grande famiglia che è l’umanità, con angoscia crescente: è il grido della pace!

Leggi tutto

StampaEmail

I giovani non seguono il Papa, seguono Gesù Cristo

papafrancesco45Cari fratelli e sorelle! Domenica scorsa mi trovavo a Rio de Janeiro. Si concludeva la Santa Messa e la Giornata Mondiale della Gioventù. Penso che dobbiamo tutti insieme ringraziare il Signore per il grande dono che è stato questo avvenimento, per il Brasile, per l’America Latina e per il mondo intero. E’ stato una nuova tappa nel pellegrinaggio dei giovani attraverso i continenti con la Croce di Cristo.

Leggi tutto

StampaEmail

Papa Francesco è arrivato in Brasile

gmg2013Il Santo Padre è giunto in America latina. Un viaggio per incontrare i giovani che non vanno isolati ma aiutati ad affrontare le difficoltà di ogni giorno come quelle lavorative. E’ uno dei concetti espressi ai giornalisti da Papa Francesco nel volo che lo sta portando a Rio de Janeiro per la Giornata mondiale della gioventù. Un particolare accento è stato posto dal Pontefice sul rischio di avere una generazione senza lavoro.

Leggi tutto

StampaEmail

L'Evangelizzazione si fa in ginocchio!

papafrancesco40Lo ha detto Papa Francesco nell'omelia della Santa Messa di stamani, domenica 7 luglio, celebrata con i seminaristi, i novizi e le novizie nella basilica di San Pietro. Ha poi invitato i presenti ad essere "sempre uomini e donne di preghiera! Senza il rapporto costante con Dio la missione diventa mestiere. Il rischio dell’attivismo, di confidare troppo nelle strutture, è sempre in agguato".

Leggi tutto

StampaEmail

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.